Presentazione Pace Maker e Top Runners

È da diverse settimane, anzi mesi, che l'Atletica Winner stava organizzando la quinta edizione della Mezza e in men che non si dica si è giunti alla data tanto attesa. La stanchezza inizia a farsi sentire e la paura di incombere in qualche defezione sfocia nell’ansia della vigilia. Deve essere tutto perfetto perché bisogna dimostrare di essere stati all’altezza del compito assegnato dalla FIDAL, ossia l’organizzazione dei Campionati Nazionali. Nel tardo pomeriggio di sabato 20 ottobre si apre dunque ufficialmente la Vª edizione della mezza maratona. Il nostro speaker ufficiale, ormai folignate di adozione, Federico Bini, giunto in città già dal sabato, ha così presentato ufficialmente i Pace Maschili – vedi qui la lista - e le Pace Femminili – vedi qui la lista - scelti per questo incarico, chiamandoli sul palco per la consegna delle maglie; gli stessi sarebbero stati resi riconoscibili, più che dalla maglia, dai palloncini colorati con scritto il ritmo di gara. A loro è stato affidato il compito di accompagnare all'arrivo i podisti che per stare tranquilli mentalmente e lavorare solo con il fisico, si vogliono affidare al ritmo scandito dall’accompagnatore scelto adeguando lo sforzo fisico a quello del Pace maker. Differentemente dallo scorso anno la partenza delle donne avrebbe anticipato di 15 minuti quella degli uomini così anche i Pace sono stati divisi. Successivamente sono stati resi noti ai presenti i nomi dei Top Runners maschili e femminili. Nell’introdurre questi ultimi lo stesso Bini, affiancato dal Presidente Gian Luca Mazzocchio e dal Responsabile Tecnico Fabio Pantalla ha spiegato che è stato difficile scegliere i nomi poiché la rosa di atleti era ampia tanto che già si era certi, prima ancora di attendere il termine della gara, che i records maschile e femminile sarebbero stati stracciati visto che tra gli iscritti c’era il meglio del fondo azzurro e non solo. Chiamati sul palco per farsi conoscere dal pubblico il burundese Onesphore Nzikwinkunda (Casone Noceto),i keniani Paul Tiongik (Parco Alpi Apuane) e Joel Maina Mwangi (Dinamo Sport), a seguire Alessandro Giacobazzi (Aeronautica) campione in carica e Ahmed El Mazoury (Casone Noceto) che cercherà di strappare la maglia a quest’ultimo. Tra le protagoniste femminili c’erano le migliori specialiste del momento e cinque di loro sono state chiamate sul palco; l’ugandese Juliet Chekwel (Gs Lammari) grande favorita reduce dal sesto posto stabilito sempre a Foligno nei 10Km per campionati italiani nel 2016, Isabel Mattuzzi (U.S. Quercia Trentingrana) reduce dalla vittoria di settembre ai campionati italiani assoluti a Pescara sui 3000st, Sara Brogiato (Aeronautica) campionessa uscente e le ormai conosciute ai più fanatici, plurimedagliate, Sara Dossena e Valeria Straneo (Laguna Running). Dopo essersi simpaticamente annunciati battaglia con una sportiva stretta di mano i nove protagonisti si sono congedati per ritrovarsi ai nastri di partenza la mattina successiva.

- Foto -

Galleria Fotografica

Galleria Video

Storico Foto a tutto febbraio 2016

Codice Fiscale
Volantino Winner_Summer_Camp_2019.jpg

Mezza Maratona Città di Foligno

20.10.2019



Link:
Informazioni della Manifestazione

Prossimi Eventi

Nessuna evento nel calendario
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Official Sponsor

Storico Asal Foligno